Storia della limoncella COMMENTA  

Storia della limoncella COMMENTA  

La limoncella è una pianta che è originaria dell’Argentina e del Cile. Essa è stata usata per secoli per alleviare vari sintomi. Oggi la limoncella viene coltivata per la vendita in Francia e Nord Africa.


Nome

Nel 1784 la limoncella fu battezzata in onore di Maria Luisa, moglie del re di Spagna re Carlo IV. Il nome di per sé si riferisce al profumo di limone delle foglie.


Era vittoriana

Durante il caldo estivo, le donne dell’epoca vittoriana mettevano le foglie di limoncella nei loro fazzoletti per inalarne il profumo e rinfrescarsi. Esse usavano le foglie anche per profumare l’acqua delle sciacquadita durante le elaborate cene vittoriane.


Utilizzi

La limoncella è stata utilizzata per secoli come sedativo, per dare sollievo agli spasmi muscolari e per prevenire il gas intestinale. Essa viene anche usata nelle tisane e nei profumi.

L'articolo prosegue subito dopo


 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*