Storie straordinarie, la bambina nata con una lingua da adulto COMMENTA  

Storie straordinarie, la bambina nata con una lingua da adulto COMMENTA  

Storie straordinarie, la bambina nata con una lingua da adulto
Storie straordinarie, la bambina nata con una lingua da adulto

Questa bambina, nata con una lingua delle dimensioni di quella di un adulto, può finalmente sorridere, grazie ad un intervento chirurgico

Paisley Morrison-Johnson, una bimba di 16 mesi del Sud Dakota, nata con una lingua delle dimensioni di quella di un adulto, sta recuperando in maniera straordinaria, dopo essere stata sottoposta ad un intervento chirurgico di riduzione della lingua, che le ha salvato la vita.sub-buzz-1547-1476543399-1

La lingua di dimensioni spropositate è la conseguenza della sindrome di Beckwith-Wiedmann, una patologia genetica che provoca la crescita anormale di specifiche parti del corpo. Questa rarissima sindrome colpisce 1 neonato su 13.700 in tutto il mondo.ùLa mamma di Paisley, Madison Kienow, ha detto a BuzzFeed News che non era a conoscenza delle condizioni della sua piccola fino a che non ha dovuto essere sottoposta ad un cesareo d’urgenza con due mesi d’anticipo rispetto alla effettiva data di nascita.


“Durante il cesareo, quando l’hanno tirata fuori, si sono accorti che la sua lingua era enorme”, ha detto la signora Kienow.

grid-cell-21538-1476717694-6

I dottori hanno immediatamente portato via Paisley per metterla in un’incubatrice, pensando che la lingua potesse ostruirle le vie respiratorie.


“Non ho mai potuto vederla, toccarla, sentirla piangere” ha detto la mamma.

Paisley ha trascorso i suoi primi tre mesi e mezzo all’Unità di cure intensive neonatali di Sioux Falls ed è lì che le hanno diagnosticato la sindrome da cui è affetta.


sub-buzz-19891-1476545925-1

Su suggerimento di un medico, Paisley è stata sottoposta alla prima riduzione di lingua a 6 mesi, e alla seconda a 13 mesi.

“Il chirurgo diceva ‘E’ la lingua più grande che io abbia mai visto, specialmente per un neonato così piccolo'”, racconta la signora Kienow.

L'articolo prosegue subito dopo


E sempre secondo il chirurgo, sarebbe stata molto meglio.

“Non devo preoccuparmi del fatto che potrebbe soffocarsi, ha iniziato a dire le sue prime parole, può mangiare del cibo da adulti, e le stanno crescendo i dentini,” dice la mamma “Qualche giorno fa ha iniziato a muovere i primi passi.”

E l’intervento ha avuto anche un altro effetto piacevole: finalmente Paisley può sorridere e per la mamma questa è la cosa più bella di tutte.

sub-buzz-19879-1476543401-2

Sta crescendo ed è una bimba coraggiosa, determinata e affettuosa”, dice la Kienow, “è straordinaria.”

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*