Strage al Tribunale di Milano, Renzi: “Falle nel sistema di sicurezza” COMMENTA  

Strage al Tribunale di Milano, Renzi: “Falle nel sistema di sicurezza” COMMENTA  

Strage al Tribunale di Milano, Renzi: "Falle nel sistema di sicurezza"
Strage al Tribunale di Milano, Renzi: "Falle nel sistema di sicurezza"

Dopo quanto accaduto in data 9 aprile 2015 sulla sparatoia avvenuta presso il Tribunale di Milano, si è pronunciato Matteo Renzi.

Secondo Renzi sono evidenti le falle all’interno del sistema di sicurezza del Tribunale di Milano. Difatti, l’uomo, Claudia Giardiello, colpevole di aver ucciso 4 uomini,  pare sia riuscito ad entrare con un falso tesserino portando con sè una pistola. Si è verificato così un “fatto incomprensibile e gravissimo” che invita  ad aumentare il numero delle forze dell’ordine e ad migliorare i sistemi di sicurezza in entrata ed in uscita al Tribunale.


Il Premier si è pronunciato sulle vittime della strage, mostrando un dolore profondo e un sentimento di vicinanza alle famiglie colpite.  Tutta la città di Milano  è simbolicamente vicina ai familiari del giudice Ciampi, dell’avvocato di Claudio, Claris Appiani e dei testi che si trovano lì in quei momento.


“Non è la prima volta – che accade una simile cosa – ma deve essere l’ultima”. Pertanto, che si faccia chiarezza al più presto e si aumenti la sorveglianza nel breve termine.


 

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Strage al Tribunale di Milano, Renzi: “Falle nel sistema di sicurezza” | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*