Strage Bologna: Bolognesi, assenti hanno perso un occassione COMMENTA  

Strage Bologna: Bolognesi, assenti hanno perso un occassione COMMENTA  

Strage di Bologna

“Quelli che sono a casa hanno perso un’occasione”. Cosi’ il presidente dell’associazione delle vittime della strage di Bologna, Paolo Bolognesi, ha tagliato corto sulle polemiche per la mancata partecipazione di un esponente dell’esecutivo alla commemorazione del trentennale del 2 agosto.

Il governo rappresentato per la prima volta non da un ministro ma dal prefetto della citta’, Angelo Tranfaglia.

“Voglio evitare le polemiche e voglio guardare a chi c’e’ e non a chi non c’e’” ha ribadito Bolognesi alla partenza del corteo che percorrendo la centrale via Indipendenza, si fermera’ alla stazione.

E tra i presenti a questa commemorazione c’e’ la figlia di Aldo Moro, Agnese, il figlio del giudice Alessandrini, Marco e la nipote del giudice Amato.

“Abbiamo sempre rispettato le istituzioni – ha proseguiito Bolognesi – non abbiamo mai detto che va bruciata la casa democratica in cui abbiamo vissuto finora e in cui intendiamo vivere nei prossimi anni” perche’ “senza l’aiuto delle istituzioni l’associazione non avrebbe potuto fare cio’ che ha fatto”.

L'articolo prosegue subito dopo

E nella stesura del discorso che Bolognesi leggera’ dal palco della stazione ci sara’ “mezza riga su questo argomento (l’assenza di un ministro, ndr) per evitare polemiche o operazioni che portino a parlare di altre cose che non siano le domande a cui da trent’anni attendiamo delle risposte“.

Fonte by Adnkronos

Foto by militant-blog.org

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*