Strage di Brindisi, in questura presunto colpevole: si cerca il complice, un disabile sessantenne

Bari

Strage di Brindisi, in questura presunto colpevole: si cerca il complice, un disabile sessantenne

Brindisi – Il cerchio sembra stringersi intorno ai responsabili della strage della scuola Morvillo Falcone, nella quale ha perso la vita Melissa Bassi. Da diverse ore si trova sotto torchio, in questura, N.R. 63 anni, brindisino, sospettato di essere il complice dell’autore materiale della strage. A renderlo noto è il quotidiano locale “Senzacolonne”. Sarebbero, dunque, due le persone responsabili di questo vile crimine. Si cerca un uomo zoppo, di età tra i 50 e i 60 anni. Sarebbe stato lui a premere il telecomando per far esplodere l’ordigno. L’uomo, sadicamente, si è “goduto la scena, poi, si è allontanato.

20120521-093753.jpg

1 Commento su Strage di Brindisi, in questura presunto colpevole: si cerca il complice, un disabile sessantenne

  1. si parla si parla ma chi ha perso la vita è una povera ragazza ed insieme a lei sono morti anche i suoi genitori si sono morti dentro e alla fine sono solo loro e la loro figlia a pagare le conseguenze di persono malvagie e cattive persone che non hanno sentimenti nè emozioni ma soprattutto non hanno un cuore in piu sanno che in questo paese di merda non c è una giustizia e quindi quello che hanno fatto lo rifaranno ancora ammazzeranno ancora faranno ancora del male .

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*