Strage di Monaco: arrestato complice del killer, ha 16 anni COMMENTA  

Strage di Monaco: arrestato complice del killer, ha 16 anni COMMENTA  

Conosceva i piani del killer e per questo è stato arrestato. Si aggiunge un nuovo tassello alle indagini legate alla strage avvenuta pochi giorni fa a Monaco di Baviera, che ha avuto per protagonista un diciottenne che a colpi di pistola ha ucciso nove persone. Nel pomeriggio di oggi la polizia ha arrestato un 16enne di origini afghane, in seguito ad un blitz in un appartamento nel quartiere Laim della città tedesca.


Il ragazzino, secondo quanto emerso da fonti della polizia che ha comunicato l’avvenuto arresto, sarebbe un amico del killer tedesco di origini iraniane; già venerdì scorso il giovane era stato ascoltato e proprio una serie di sue contraddizioni ed incongruenze hanno portato la procura a disporre il suo arresto in quanto sospetto complice del 18enne.

Sky News ha riferito che il giovane era amico del killer ed è sospettato di essere stato a conoscenza del piano che il giovane ha ideato e messo in atto nel centro commerciale, ma di non aver informato le autorità.

Inoltre potrebbe, anche se è ancora da accertare, aver avuto un ruolo nella pubblicazione di un post ‘fake’ nel quale si chiedeva ad alcuni ragazzi di intervenire nel luogo della sparatoria per mangiare qualcosa.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*