Strage Siria: bambini e insegnanti morti nella scuola

News

Strage Siria: bambini e insegnanti morti nella scuola

Siria
Siria

Ammontano a ventidue le giovani vite spezzate da alcuni raid in una scuola della provincia di Ibdil, in Siria.

Nella giornata di ieri, nel Nord-Ovest della Siria, si è verificato quello che Antony Lake (direttore generale dell’Unicef) ha definito “tragedia” o possibile “crimine di guerra”.

Il bilancio delle vittime, fornito dall’ Unicef , conta ventidue minori e sei insegnati morti. L’attacco è stato definito dal direttore come uno dei più sanguinosi nei confronti di un edificio scolastico dall’ inizio della guerra Siriana.

Non si hanno però informazioni su chi potrebbe essere stato a sferrare l’attacco, che potrebbe essere considerato crimine di guerra se dovesse rivelarsi deliberato.

Intanto prosegue la Guerra contro l’Isis nella parte est del paese, l’ambasciatore Americano, Ash Carter ha annunciato che nelle prossime settimane inizierà l’offensiva su Raqqa, una delle roccheforti Jihadiste.

Sull’offensiva però restano ancora delle incognite, una fra tutte il ruolo della Turchia in una zona che è sotto l’influenza statunitense e del Pkk siriano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...