Stramaccioni pensa al rilancio di Zarate

Inter

Stramaccioni pensa al rilancio di Zarate

Zarate verso il rilancio?
Zarate verso il rilancio?

Mentre Stramaccioni continua le tappe di avvicinamento al suo esordio sulla panchina, pensando al 4-3-3 con Zarate (in attesa di Snejider), si sparge una voce che avrebbe del clamoroso: Maicon avrebbe infatti disdetto il suo appartamento e questo sarebbe il segnale della sua prossima partenza. Per quanto concerne la destinazione, l’ipotesi che viene fatta in queste ore è quella dell’Anzhi, ove Maicon andrebbe a raggiungere Eto’o, venendo ricoperto d’oro. Si spera che anche le casse sociali interiste si giovino di questo trasferimento, anche se qualora ciò avvenisse si aprirebbe un problema non da poco sulla destra, ove si dovrebbe cercare un sostituto all’altezza e visti i soldi chiesti dall’Udinese per Isla, 15 milioni, non si prospetta una passeggiata di salute per gli uomini mercato interisti.
Tornando a Stramaccioni, il nuovo tecnico sta cercando di dare una sua impronta alla squadra e nel corso degli allenamenti sin qui sostenuti ha predicato intensità di gioco, da proporre non a spezzoni, ma nel corso dell’intera gara.

Mancando Snejider, sembra che Stramaccioni abbia intenzione di puntare su Zarate, sin qui ai margini della squadra. L’ex laziale, da parte sua, afferma che darà tutto per la squadra, anche per 20 minuti. I maligni hanno approfittato di questa dichiarazione, per bacchettarlo, chiedendo in maniera retorica perché sin qui non abbia fatto lo stesso quando è stato chiamato all’opera. Non sembrano avere tutti i torti, vista la totale inadeguatezza palesata sin qui dall’ex enfant prodige laziale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche