Streghe, la serie tv anni ‘90 COMMENTA  

Streghe, la serie tv anni ‘90 COMMENTA  

Streghe – uscito negli Stati Uniti con il titolo Charmed – è stata una serie tv cult degli Anni Novanta di genere commedia, romantico, thriller e soprattutto fantasy, uscita in Italia il 22 dicembre 1999. L’attrice più famosa che interpreta una delle tre protagoniste, è Shannen Doherty, ricordata per il ruolo di Brenda Walsh in Beverly Hills 902010 – e che ora, a 45 anni, sta combattendo una coraggiosa battaglia contro il cancro –. Shannen interpreta il ruolo di Prudence (Prue) Halliwell, che vive a San Francisco con la nonna e  le due sorelle, Phoebe –  la quale è tornata nella città californiana dopo aver perso il  lavoro –  e Piper: le tre ragazze si scopriranno dotate di poteri straordinari.


In seguito Shannen Doherty abbandonerà la serie prima dell’inizio della quarta stagione e dunque il personaggio di Prue morirà.

Streghe, le cui altre attrici principali sono Holly Marie Combs (Piper) e Alyssa Milano (Phoebe), è considerata una delle serie fantasy più popolari di sempre ed è stata trasmessa in ben cinquantacinque Paesi.

Nel 2006, quando il telefilm terminata, dopo l’ottava stagione, gli è stato conferito il premio Academy of Motion Picture Arts and Sciences come telefilm più longevo della storia con tutte protagoniste femminili.

Tra gli altri numerosi premi che ha ottenuto, vi è anche un BAFTA Awards per l’eccellenza televisiva al noto produttore esecutivo Aaron Spelling – padre dell’attrice Tori Spelling, Donna Martin in Beverly Hills –. Nel 2010 il quotidiano online The Huffington Post ha inserito Streghe nella classifica delle dieci più grandi serie televisive fantasy di tutti i tempi. Essa è inoltre il quinto telefilm statunitense più visto nel ventennio tra il 1991 ed 2011 in Italia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*