Student Hotel apre oltre 300 posti di lavoro a Firenze e Bologna

Lavoro

Student Hotel apre oltre 300 posti di lavoro a Firenze e Bologna

The Student Hotel è un’importante catena di alberghi; questa azienda ha in programma l’arrivo nel nostro Paese in breve tempo. È di poco tempo fa la notizia della prima apertura a Firenze nel 2017, invece entro l’estate 2018 la catena aprirà a Bologna. Queste nuovissime strutture sono la creazione dell’imprenditore scozzese Charlie MacGregor; le aperture in programma in Italia porteranno dei notevoli vantaggi per gli ospiti, ma al tempo stesso avranno delle ricadute positive per l’occupazione: e questo con la creazione di diverse centinaia di nuovi posti di lavoro.


L’ambizioso programma di espansione di The Student Hotel nel nostro Paese consiste nell’apertura di numerosi alberghi per studenti e tutto questo in città universitarie internazionali, come per esempio: Milano, Torino, Roma, Padova e Venezia, oltre a Firenze e Bologna. Per quanto concerne il punto di vista internazionale, The Student Hotel punta ad arrivare a toccare quota 40 hotel e questo entro 4 anni (per la precisione: nel 2020); di questi diversi (all’incirca 15) sono già nella fase operativa di realizzazione o comunque sono già in programma.

Alla luce di tutto questo la catena di alberghi creerà tanti nuovi posti di lavoro nel nostro Paese, e questo perché le strutture alberghiere avranno bisogni di personale gestionale ed operativo, come per esempio: addetti al bar, personale per il ristorante, receptionist, responsabili, addetti/e alle camere e numerose altre figure professionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

nota di ringraziamento
Lavoro

Come scrivere una nota di ringraziamento per il proprio capo

27 maggio 2017 di Notizie

Hai ricevuto una promozione? Hai ricevuto note di apprezzamento? Vuoi ringraziare il tuo capo per l’opportunità che ti ha dato?
Per tutte queste cose, puoi scrivere una nota, un biglietto di ringraziamento per il tuo capo, facendogli sentire la tua presenza e ringraziandolo per l’incoraggiamento e la pazienza che ha avuto con te.

Loading...