Studente 22enne controlla il conto online e fa una scoperta choc - Notizie.it

Studente 22enne controlla il conto online e fa una scoperta choc

Cronaca

Studente 22enne controlla il conto online e fa una scoperta choc

Una cifra da capogiro sul conto corrente senza avere la minima idea di come ci sia finita. Un ragazzo il 30 novembre scorso si è ritrovato sul conto in banca la bellezza di 400mila dollari australiani senza avere la minima idea di come potessero esserci finiti.

Prima di sentire il parere della banca, ha pensato bene di chiedere aiuto ai naviganti del web, pubblicando un breve post su Reddit. “Cosa dovrei fare? Sono abbastanza spaventato”, ha scritto infatti l’utente ‘woahdudehelp’ sul popolare sito di social news alla ricerca di consigli utili per risolvere senza danni e nel miglior modo possibile la questione.

E la richiesta d’aiuto non è passata di certo inosservata, diventando in brevissimo tempo un piccolo caso della rete. In tanti, tantissimi, hanno infatti risposto al ragazzo, ma con esiti un po’ diversi da quanto ci si aspetterebbe: poche battute, un po’ di ironia e, soprattutto, un coro quasi unanime di utenti coscienziosi che lo hanno invitato a contattare la banca per verificare le dinamiche dell’inaspettato bonifico e a restituire (di certo a malincuore) l’intera cifra.

A qualche giorno di distanza, però, l’enigma sembra non essere ancora stato risolto.

A raccontarlo su Reddit è sempre lui, l’utente woahdudehelp che, fornendo alcuni aggiornamenti ai suoi lettori, continua infatti a chiedere aiuto. La cifra versata sul conto, spiega, finisce con “un numero dispari, quindi non è così semplice come aggiungere uno zero in più e definirlo un errore. La banca – continua – mi ha anche chiamato e mi ha chiesto di spostare il denaro in un conto che ha un tasso di interesse superiore al mio tasso attuale. Così, invece di ottenere 100 dollari al mese, ne otterrei fra i 400 e i 700. Cosa dovrei fare?”.

“Mi trovo – aggiunge l’utente – nel Nuovo Galles del Sud, in Australia. Ho 22 anni, nessun prestito da studente, non sono andato all’università, ho finito il liceo. Ho appena iniziato a lavorare. Non ho la macchina, nessun debito. Vivo ancora con i miei genitori e non pago l’affitto, ma do una mano con la spesa una volta ogni tanto…Potete dirmi cosa fare?”.

“Ho parlato un po’ di me – conclude il ragazzo – perché non ho motivi per voler utilizzare questo denaro dal momento che non ho alcun onere finanziario” . Nonostante l’apparente sincerità nelle parole del ragazzo, sono tuttavia in molti a chiedersi se questa disperata richiesta d’aiuto non sia solo l’ennesima bufala virale della rete.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche