Studentessa fa vacanza da 50.000 dollari: ecco come - Notizie.it
Studentessa fa vacanza da 50.000 dollari: ecco come
Viaggi

Studentessa fa vacanza da 50.000 dollari: ecco come

Cassandra Jacqueline, studentessa di 21 anni riesce a farsi vacanze da sogno, grazie ad un sito internet.

Potrebbe sembrare una scelta ambigua, farsi pagare la vacanza da ragazzi ricchi. E’ quello che succede quando ci si iscrive al sito web Miss Travel.

Questo sito è stato concepito, per dare l’opportunità a studentesse di viaggiare gratis, anche senza poterselo permettere.

Il sito in questione è semplice ed intuitivo, e permette di postare i commenti, come in una sorta di social.

E’ necessario registrarsi. Successivamente si possono inserire varie opzioni e idee di viaggio. Viaggia con me, Vieni con me o mostrami il tuo Paese.

Il sito è ben articolato; si trovano articoli, categorie, come ad esempio Viaggi per Principianti, le destinazioni della settimana, Parchi Nazionali, sondaggi e così via.

L’inverno è in pieno svolgimento, recita un post – e molti di Voi stanno sognando il caldo tropicale. Per aiutarvi a ridurre lo stress elenchiamo le destinazioni che vanno per la maggiore quest’anno.

Dal sondaggio sono venuti fuori paesi come l’Ecuador, il Giappone, lo Zimbabwe, Greenland, gli Usa.

Il post conclude dicendo: Quali sono le destinazioni che vorresti visitare quest’anno?

Nell’ultimo anno, confessa Cassandra, ha visitato posti per i quali, andando da sola avrebbe speso oltre 50.000 dollari.

Molti potrebbero pensare che lo scambio non sia del tutto gratuito e che la giovane abbia dovuto concedersi in cambio dei viaggi.

Ma non è così. Il sito è fatto per creare un incontro e i viaggi vengono organizzati, giusto per la compagnia.

Poi se da quel viaggio può nascere anche qualcosa, questo non è assolutamente escluso.

Negli ultimi tempi, sono nati molti siti che hanno come finalità la condivisione. Basti pensare al sito che offre un passaggio in auto. Un’altra ottima idea, per viaggiare senza spese, divertendosi e magari in buona compagnia.

Miss travel è uno degli esempi di quando Internet riesce a spingere verso l’incontro, a dispetto di chi pensa che sia solo uno strumento virtuale e che sopprima i contatti umani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche