Studentessa suicida nei bagni dell’Università Parthenope

20120620-180114.jpg

Napoli – Una studentessa di 28 anni si è impiccata, questo pomeriggio, nei bagni della facoltà di Scienze e Tecnologie dell’università Parthenope. La ragazza, originaria di Caserta, si è impiccata con un cavo elettrico.

Leggi anche: Napoli: paura terrorismo al Centro Direzionale

A fare la scoperta sono stati alcuni studenti. Sul posto sono accorsi i carabinieri. Poco dubbi sul fatto che si sia trattato di suicidio. Sul corpo non sono stati riscontrati segni di violenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*