Studenti boicottano prove Invalsi COMMENTA  

Studenti boicottano prove Invalsi COMMENTA  

140939126-e5e177ae-27f2-49d6-b739-e7151650959f

Presidi, scioperi bianchi, assemblee e flash mob sono le modalità con le quali gli studenti italiani, in queste ore, stanno boicottando i test Invalsi, di cui non condividono né lo scopo né la natura. Volantini, manifesti e striscioni hanno invaso le scuole di tutta Italia: a questa si unisce la protesta contro i test di ingresso alle Università, che in fondo si basano sulla stessa logica “escludente” degli Invalsi.


Secondo la maggior parte degli studenti i test Invalsi somministrati sono assolutamente inutili, e per di più basati su semplici conoscenze di tipo nozionistico, senza tenere conto delle condizioni economiche e sociali degli studenti.

Come dichiara Danilo Lampis, coordinatore nazionale dell’Unione degli Studenti, “è davvero inaccettabile che si spendano 16 milioni di euro per finanziare questo strumento di valutazione inutile e dannoso”.

1 / 9
1 / 9
  • 140942104-98cd6253-3828-432f-921e-b2400fb68c22
  • 140939047-b43181a7-1ead-4df0-acc7-58dc3baea2b6
  • 140939103-d52e32e0-7130-4ec0-abb0-a24ae329e1a0
  • 140939125-e9ff2c41-2113-44fc-805b-a14b13cb13d6
  • 140939173-9afb0129-bcdf-46af-8e62-d0eda353e538
  • 140939194-4ca9b2e1-f9d5-4165-b29d-5250989f81cc
  • 140939477-177bce64-6712-4a2f-b32f-484014e255e9
  • 140939824-5c0c24e1-b17e-44d1-a8ac-49e4455d0f20
  • 140940011-3cf2de5c-2857-4127-b100-6f5ed2e18072

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*