Studenti online sempre più numerosi, anche in Italia

Scuola

Studenti online sempre più numerosi, anche in Italia

11

La tecnologia all’interno delle università è in aumento, così le università telematiche non sono più un miraggio. In Italia gli studenti online hanno raggiunto il 2% del totale degli iscritti, considerando che in alcune zone la connessione è difficoltosa, è una buona percentuale. Le iscrizioni alle università italiane hanno subito un calo del 17%, ma le iscrizioni ai corsi telematici sono passate dalle 1.500 del 2003 alle 39.792 del 2013 con un aumento medio annuo del 6%, questo risulta da un’indagine svolta dalla Università Telematica “Niccolò Cusano” di Roma, istituita nel 2006 e giunta oggi al primo posto tra le strutture riconosciute dal Ministero per l’Istruzione grazie al numero dei laureati e ai corsi didattici presenti.

L’università telematica ha il vantaggio di poter essere frequentata anche da studenti lavoratori, infatti la maggior parte degli iscritti sono uomini fra i 23 e i 40 anni, grazie alla maggiore flessibilità dei corsi, inoltre non ha costi logistici, ma solo quelli relativi ai materiali didattici che vanno a compensare l’iscrizione leggermente più alta dell’universita offline.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...