Su questo piano che si chiama Terra, il nuovo album di Roberta Di Lorenzo COMMENTA  

Su questo piano che si chiama Terra, il nuovo album di Roberta Di Lorenzo COMMENTA  

Oggi, martedì 6 marzo, esce “SU QUESTO PIANO CHE SI CHIAMA TERRA” (prodotto da Raiser TheMusicEssence su etichetta Crisler Music/distribuito da Errepimedia), nuovo disco di inediti della cantautrice ROBERTA DI LORENZO, in vendita nei negozi tradizionali e nei principali digital store. È attualmente in rotazione radiofonica “A causa di psiche”, primo singolo estratto dall’album.


SU QUESTO PIANO CHE SI CHIAMA TERRA”, prodotto artisticamente dai fratelli Pino e Lino Nicolosi (che hanno collaborato tra gli altri con Sting, Al Jarreau, Gino Vannelli e Chaka Khan), contiene 10 tracce, tra cui duetti inediti con Alberto Fortis, Andrea Mirò e i Sonohra. All’interno dell’album è inoltre presente la versione della cantautrice di “E tu lo chiami Dio”, brano portato da Eugenio Finardi sul palco del 62° Festival di Sanremo e scritto nel testo e nelle musiche da Roberta Di Lorenzo.


Per spiccare il volo, bisogna per prima cosa avere i piedi ben saldi a terra e nella mente un’ idea che muova il cuore – dichiara Roberta Di Lorenzo – Se fosse un abito, questo album avrebbe tinte rosse. Questo è il lavoro in musica della consapevolezza e della crescita, degli occhi ben aperti sul mondo e oltre”.

Questa la tracklist di “SU QUESTO PIANO CHE SI CHIAMA TERRA”: “E tu lo chiami Dio” (feat. Eugenio Finardi), “Da qui”, “La vita che passa”, “Lady Hawke” (feat. Alberto Fortis), “Falsi reduci”, “Menti distratte” (feat. Andrea Mirò), “A causa di Psiche”, “La dimensione reale”, “Vivo di vento”, “L’amore s’impara” (feat. Sonohra).

ROBERTA DI LORENZO è una cantautrice molisana. Il suo esordio discografico, “L’occhio della luna”, le è valso ottime recensioni e diversi riconoscimenti, tra cui la nomination fra le opere prime del Premio Tenco 2010 ed il Premio Lunezia 2010 per il valore musical letterario.


Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*