Su uno scooter con ordigno al tritolo, due arresti COMMENTA  

Su uno scooter con ordigno al tritolo, due arresti COMMENTA  

Carabinieri

Trasportavano su un motorino un ordigno artigianale contenente 530 grammi di tritolo ad alto potenziale esplosivo.

E’ accaduto a Molfetta, in provincia di Bari, dove i carabinieri hanno arrestato Daniele Petruzzella, 37 anni, gia’ noto alle Forze dell’Ordine, e un 23enne incensurato. I due mentre si aggiravano di sera in modo sospetto su uno scooter tra i villini di via Falcone e Borsellino, hanno visto avvicinarsi una pattuglia dell’Arma. A quel punto sono partiti a forte velocita’.

Durante la fuga proseguita per alcuni chilometri si sono sbarazzati di un barattolo metallico poi recuperato dai carabinieri.

Infine sono stati acciuffati sulla strada provinciale per Terlizzi. L’ordigno, disinnescato da personale spacializzato del Nucleo Artificieri Antisabotaggio dei Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari, era dotato di una capsula di innesco e di una miccia a lenta combustione.

L’accusa nei confronti dei due arrestati e’ di porto illegale di ordigno esplosivo.

Fonte by Adnkronos

Foto by 3.bp.blogspot.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*