Sud sempre più giù: due giovani su tre senza lavoro - Notizie.it

Sud sempre più giù: due giovani su tre senza lavoro

Catania

Sud sempre più giù: due giovani su tre senza lavoro

CATANIA – Il Sud vive una vera emergenza, a soffrirne soprattutto i “giovani: due su tre sono a spasso”. Con il 30% dei laureati al di sotto dei 34 anni che rimanangono in mezzo al guado, ovvero, non lavorano e non studiano. L’allarme arriva dalle anticipazioni del Rapporto Svimez 2011 sull’economia del Mezzogiorno, che verrà presentato in maniera dettagliata, il prossimo27 settembre.


Tasso di disoccupazione elevato. “Nel 2010 – si legge nello studio – il tasso di disoccupazione nel Sud è stato del 13,4% (contro il 12% del 2008), più del doppio del Centro-Nord (6,4%, ma nel 2008 era il 4,5%). Se consideriamo tra i non occupati anche i lavoratori che usufruiscono della Cig e che cercano lavoro non attivamente (gli scoraggiati), il tasso di disoccupazione corretto salirebbe al 14,8%, a livello nazionale, dall’11,6% del 2008, con punte del 25,3% nel Mezzogiorno (quasi 12 punti in più del tasso ufficiale) e del 10,1% nel Centro-Nord.
L’occupazione è in calo in tutte le regioni meridionali, con l’eccezione della Sardegna.

Particolarmente forte è la diminuzione in Basilicata (dal 48,5 al 47,1%) e Molise (dal 52,3 al 51,1%). Valori drammaticamente bassi e in ulteriore riduzione – segnala la Svimez – si registrano in Campania, dove lavora meno del 40% della popolazione in età da lavoro, in Calabria (42,2%) e Sicilia (42,6%). .

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*