Suicida a 37 anni noto maestro di tennis

Bologna

Suicida a 37 anni noto maestro di tennis

Costernati i familiari di Luca Bucci, raggiunti per le festività del ponte del primo Maggio in provincia di Ancona, dove vivono il fratello ed i genitori.

Luca, dopo cena, e’ uscito congedando i genitori con un “vi voglio bene”. Non ha fatto rientro a casa e nottetempo il fratello si e’ allarrmato ed ha contattato le forze dell’ordine ed ha cercato il fratello in tutti i locali della zona.

Purtroppo all’alba la terribile notizia; all’altezza di Castelferretti un uomo si e’ buttato sotto un convoglio regionale in transito, il Roma Ancona, ed il macchinista, testimone oculare del tragico gesto, ha allertato immediatamente la Polfer che ha avuto lo straziante compito di avvisare i familiari. Linea ferroviaria bloccata per ore per i rilievi del caso.

Gli amici più stretti non si capacitano; Luca stava bene, era un ragazzo bello ed atletico, amava il proprio lavoro ed era stimatissimo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...