Suicida l’uomo gatto, aveva speso 100.000 dollari per sembrare un felino

News

Suicida l’uomo gatto, aveva speso 100.000 dollari per sembrare un felino

Era noto in tutto il mondo come l’Uomo Gatto ma all’anagrafe si chiamava Dennis Avner, 54 anni, di Tonopah, in Nevada. Avnes si è suicidato. Avnes si era sottoposto a numerose operazioni, fatto tatuaggi e piercing per sembrare un felino, spendendo 100.000 dollari. L’ultima sua ossessione era quella di sembrare una tigre.


8 Commenti su Suicida l’uomo gatto, aveva speso 100.000 dollari per sembrare un felino

  1. Non dobbiamo mai giudicare nessuno!!!!! povero Cristo, chissà come soffriva e che cosa voleva esprimere con quel suo voler essere gatto. Forse nei gatti trovò più amore che in molti umani preconcettuosi, bigotti e cattivi. Dio accolga il suo figlio gatto prezioso Lui che sa leggere il cuore di tutti gli esseri viventi e non giudica mai nessuno………..

  2. ognuno è libero di fare cio che vuole del suo corpo …chi lo insulta sapete perche lo fa?perchè non ha il coraggio che ha avuto lui per mostrarsi ciò che lui si sentiva realmente….lui si sottoponeva agli intervente…lui si faceva del male da solo…..a lui stesso faceva male non agli altri quindi lasciatelo in pace!!!!!!!!! e vergogna a chi lo giudica vergognaaaaaa

  3. Parlo solo dal punto di vista della legislazione.. Come Diritto in Italia ci sono limiti nella libertà di disporre del proprio corpo, dicussi anche per operazioni come "cambiare sesso", sport violenti,.. In base all'art. 5 del codice civile.

  4. Bè IO TROVO CI SIA una preoccupante deviazione mentale in tutto ciò, cmq mi fanno pena le persone così, è evidente che soffrono di disagi enormi e sono profondamente infelici.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...