Suicidio in un bosco dell’Aretino COMMENTA  

Suicidio in un bosco dell’Aretino COMMENTA  

 

Hanno deciso di farla finita. Hanno lasciato dei biglietti e un video nell’auto l’uomo e la donna trovati morti in un bosco dell’Aretino.


Hanno deciso di togliersi la vita per ”una insoddisfazione esistenziale latente da tempo – spiegano i carabinieri – e per una malattia dell’uomo”.

L’uomo, un bulgaro di 50 anni che viveva a Livorno, ha sparato un colpo di pistola in fronte alla donna, 49 anni della provincia di Pisa, e poi si è ucciso.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*