Suv finisce nella camera di un motel a 160 Km/h, video shock

Esteri

Suv finisce nella camera di un motel a 160 Km/h, video shock

Un incidente che poteva avere conseguenze terribili, quello avvenuto nell’Ohio dove un veicolo è letteralmente entrato nella stanza di un Motel alla velocità di 160 chilometri all’ora. L’incredibile vicenda è stata raccontata dalla coppia che alloggiava proprio in quella stanza del Crown Inn Motel, miracolosamente scampata alla morte. Adrian Smith ha spiegato che poco prima dello schianto si era alzato per andare in bagno e in quell’esatto istante un Suv è finito nella sua camera. “Sai cosa sto dicendo? – ha raccontato ancora sotto shock alla Abc 13 – è stato un big bang. Sono davvero fortunato ad essere vivo. Qualcuno ha pregato per me. La metto in questo modo”.

La sua fidanzata Rochelle Watson ha aggiunto: “se non si fosse alzato proprio in quel preciso istante quella macchina lo avrebbe sfracellato”. Nell’impatto la donna, incinta di otto mesi, è rimasta incastrata tra il letto e il divano non riportando fortunatamente gravi ferite.

Per riuscire a liberare la coppia, i soccorritori hanno dovuto abbattere le pareti delle stanze vicine. All’origine dell’incidente causato dal 32enne Thomas Wallace del Michigan, un passaggio ad alta velocità con il semaforo rosso: l’uomo ha perso il controllo del veicolo dopo aver colpito due auto, poi ha preso in pieno un palo della luce e infine si è schiantato contro il motel.

Poi ha cercato di fuggire ma è stato catturato dalla polizia. Nessuno è rimasto ferito, nonostante la potenza dell’impatto e tutti gli ospiti coinvolti sono stati trasferiti in altre stanze del motel. L’incredibile incidente è stato ripreso in un video che sta facendo il giro del web.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Y99k7uVw7Y8

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche