Tabellini Inter – Bologna . Coppa Italia Tim - Notizie.it

Tabellini Inter – Bologna . Coppa Italia Tim

Inter

Tabellini Inter – Bologna . Coppa Italia Tim

INTER – BOLOGNA 3-2

Marcatori: 33′ Guarin (I), 76′ Palacio (I), 81′ Diamanti (B), 84′ Gabbiadini (B), 120′ Ranocchia (I).

Ammoniti: Guarente (B), Pereira (I), Gabbiadini (B), Ranocchia (I), Mudingayi (I).

INTER

Handanovic; Silvestre, Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan (88′ Mudingayi), Guarin, Benassi (45′ Cambiasso), Zanetti, Pereira; Cassano, Rocchi (60′ Palacio).

A disp.: Belec, Di Gennaro, Mariga, Gargano, Chivu, Mbaye, Duncan, Bessa, Livaja.

All.: Andrea Stramaccioni.

BOLOGNA

Agliardi; Sorensen, Portanova, Antonsson (69′ Kone); Motta, Perez, Guarente (45′ Pazienza), Morleo; Diamanti, Pasquato (55′ Gabbiadini), Gilardino.

A disp.: Curci, Stojanovic, Krhin, Pulzetti, Abero, Cherubin, Paponi, Riverola, De Carvalho.

All.: Stefano Pioli.

Arbitro: Luca Banti

Turnover limitato per Stramaccioni: in panchina Palacio – Cambiasso e Gargano, in campo Rocchi – Benassi e Jonathan; Pioli invece si affida alla formazione tipo.

Fin dalle prime battute partita combattuta, le due formazioni si impegnano; entrambi i contendenti vogliono passare il turno, è Guarin che al 33’ che batte l’estremo difensore rossoblu e porta in vantaggio l’Inter; dopo il vantaggio nerazzurro è Handanovic che difende la sua porta dai tiri di Gilardino (42’) prima e di Diamanti (43’) poi.

Inizia il 2° tempo, Cambiasso subentra a Benassi.

Ci sono diverse occasioni sia da una parte che dall’altra, le due formazioni si affrontano a viso aperto; al 76’ è Palacio (subentrato a Rocchi) che sigla il raddoppio.

Partita finita ? No !!!

All’81’ Diamanti su punizione accorcia le distanze e all’84 Gabbiadini sigla il pareggio: tutto da rifare.

Finisce la partita e incominciano i supplementari, anche questi vengono giocati a viso aperto; complice forse il campo pesante e la stanchezza l’arbitro nel 1° supplementare distribuisce 3 cartellini gialli (2 Inter, 1 Bologna) ma il risultato non cambia.

Nel 2° supplementare le squadre non si risparmiano, da registrare una discesa di Zanetti (112’), il capitano tira in porta, il portiere felsineo respinge, sulla ribattuta irrompe ancora Zanetti, tiro palo.

Nell’ultimo corner, allo scadere del tempo è Ranocchia che trova, con un colpo di testa, il gol che permette all’Inter di vincere e passare il turno.

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.