Adriano

Adriano in foto col narcotrafficante

2 novembre 2013 di Andrea Paolucci
Era stato soprannominato l'imperatore quando giocava (all'inizio) in Italia, tirava delle punizioni talmente forti che erano difficile da vedere fino a centrocampo. In più era veloce e atletico e aveva un tocco solo suo. Insomma un vero bomber.

Balotelli e il razzismo

4 ottobre 2013 di Stefano Cereda
Da qualche anno a questa parte si parla molto di razzismo, i calciatori di colore vengono accompagnati durante la partita da ripetuti "buu" o fischi quando sono in possesso di palla.

Lo Stramaccioni pensiero

20 settembre 2012 di Stefano Cereda
  Dopo la partita di Torino Stramaccioni è stato accusato di aver impostato l’Inter come una provinciale; piccata la replica dell’allenatore nerazzurro : “Quando gli altri vengono qui a Torino e vincono sono bravi, se lo facciamo noi siamo provinciali.…...

L'articolo prosegue subito dopo

Adriano spara ad una ragazza

24 dicembre 2011 di Alessandro Riolo
Possibile che non riesca a stare lontano dai guai per un paio di mesi di seguito? Lui èAdriano, attaccante del Corinthians, famoso più per la vita sregolata che per quanto fatto vedere sul rettangolo verde.

Da Cannes a Roma, seguendo la via del cinema d’autore

8 giugno 2011 di Redazione Notizie.it
Film che, quasi sicuramente, non approderanno mai sui grandi schermi dei multisala italiani che, d'inverno sopravvivono a suon di cinepanettoni e, d'estate, diventano ritrovo di accaldati cittadini in cerca del refrigerio dell'aria condizionata, a scapito di uno scarno programma cinematografico.…...

Adriano chiede scusa

1 marzo 2011 di Jacopo Innocenzi
Adriano spiega i motivi del suo comportamento e chiede scusa. "Avevo appuntamento sabato 26 in clinica, poi la visita è stata spostata a domenica 27 a Trigoria.

Adriano: maxi multa

11 febbraio 2011 di Jacopo Innocenzi
Il giorno 9 febbraio, Adriano è stato fermato dalla polizia nel quartiere di Barra da Tijuca, sull'Avenida Ayrton Senna e si è rifiutato di fare il test dell'alcool. Secondo i media brasiliani gli è stata ritirata la patente.

Adriano operato alla spalla destra

25 gennaio 2011 di Jacopo Innocenzi
Adriano è stato operato alla spalla destra, dopo l'infortunio rimediato nel derby di coppa Italia, è stato sottoposto ad una ricostruzione artroscopica del cercine glenoideo anteriore. Il brasiliano dovrà rimanere ai box per almeno un mese.

AG. ADRIANO: ´Non so se Adriano continuerà a stare nella Roma´

13 dicembre 2010 di Edoardo

Gilmar Rinaldi, procuratore di Adriano, parla del suo assistito a ‘Rede Tv!’. Come riferisce l’ANSA, l’agente ha spiegato: «Non so se Adriano continuerà a stare nella Roma, ma posso garantire una cosa: se andrà via, uscirà dalla porta principale, senza nessun contrasto con il club». Queste le parole del manager, che arrivano dopo quelle di Rosella Sensi, la quale, uscendo oggi dallo stadio, ha fatto capire che l’Imperatore non si muoverà dalla Capitale. Al procuratore è stato inoltre chiesto se veramente il calciatore non ha ricevuto la connvocazione per la gara con il Bari per un raffreddore, cosa su cui i siti brasiliani avevano ironizzato: «Non è stato preso in considerazione perchè ha davvero un forte raffreddore che ha preso in Romania, dove la Roma ha giocato in settimana». L’unica soluzione, per il procuratore di Adriano, è sedersi «e conversare con lui, e poi con la società per definire questa situazione».

IL CORRIERE DELLA SERA. Adriano, offerta dal Brasile

11 dicembre 2010 di Edoardo

Il Corriere della Sera – All´Olimpico arriva il Bari fanalino di coda del campionato e Ranieri cambia ancora la sua Roma. La partita di domani vedrà assenti l´infortunato Julio Sergio (lesione di primo grado all´adduttore) e lo squalificato De Rossi, mentre le buone notizie arrivano dall´infermeria. Pizarro, Riise e Perrotta sono recuperati, […] Solito ballottaggio in difesa – Mexes, Juan e Burdisso: tre per due maglie – con l´altro rebus che riguarda il reparto offensivo. Nell´ultimo allenamento sono stati provati insieme Menez-Vucinic-Borriello e ciò lascia presumere che l´escluso, inizialmente, potrebbe essere Francesco Totti, che al Bari ha segnato già 10 volte.[…] le voci su un imminente ritorno in patria di Adriano, conteso da Corinthians e Palmeiras. Secondo quanto riferito dal sito Globoesporte.com, il Palmeiras avrebbe formulato in queste ore una proposta per avere l´Imperatore in prestito. Il club giallorosso dividerebbe parte dell´ingaggio con la squadra brasiliana, che aspetta ora una risposta da Trigoria entro Natale. «È scontento perché non gioca – ha detto Simplicio – ma io spero che possa restare con noi almeno fino a giugno».

IL ROMANISTA. Simplico: ´Adriano vuole giocare

11 dicembre 2010 di Edoardo

Il Romanista – A qualcuno potrà suonare strano. Ma, paradossalmente, Adriano ha più mercato adesso che il campo lo vede pochino, rispetto a quando entusiasmava gli stadi di mezzo mondo. Da più di un mese si sono rincorse voci circa un suo possibile addio alla Roma. Nonostante le continue smentite da parte del suo procuratore, Gilmar Rinaldi, si sono fatte avanti molte squadre brasiliane: dal Flamengo al San Paolo passando per il Corinthians. Adriano non è felice e la conferma di questo malessere arriva da Fabio Simplicio che, dalle pagine del sito lancenet.com, ha voluto raccontare il delicato momento dell´Imperatore: «Sta trovando difficoltà a giocare. Siamo stati dalla sua parte, dandogli forza, lo aspettiamo. Lui non è felice perché non sta giocando. Ma credo che deve decidere cosa è meglio per lui. A nessun brasiliano piace stare in panchina, visto che non trova spazio è scontento della situazione». Un contesto che potrebbe costringerlo a guardarsi intorno e scegliere di percorrere altre strade. Non c´è nulla di certo, come conferma l´ex centrocampista del Palermo, ma i segnali che manda Adriano sono piuttosto chiari: «Personalmente non lo so se tornerà in Brasile. Lui non gioca, ha fatto la partita precedente e aveva sperato di reggere fino alla fine. Ogni volta dimostra la volontà di aiutare la squadra. Non dice niente, è tranquillo e sereno. Penso che se ci dovesse essere la possibilità di trovare un accordo con altre squadre, non ci penserà due volte».

SIMPLICIO: ´Adriano? Non è contento perché non sta giocando´

10 dicembre 2010 di Edoardo

Fabio Simplicio sta diventando una pedina fondamentale in casa Roma ed in Brasile hanno voluto parlare con lui anche per capire la situzione che sta vivendo Adriano. Ecco le domande rivoltegli da lancenet.com:

Adriano sta tornando in Brasile? Ne sai qualcosa?

“Noi non ne sappiamo nulla. Lui ha un contratto ancora. Sta trovando difficoltà per giocare. Stiamo sempre vicino a lui, gli diamo forza e speriamo possa rimenere. Lui deve decidere cosa è meglio per lui, e restiamo in attesa”

Ha commentato con voi?
“No, non ha commentato niente. Non è contento perché non sta giocando. A nessun brasiliano piace stare in panchina. Quando un giocatore non gioca, è scontento. Tifo perché tutti i brasiliani possano restare fino a fine campionato”

Senti che può tornare?

“Non lo so. Lui non sta giocando. Dopo aver giocato l’ultima partita, sperava di essere titolare in quella dopo. Ha avuto alcuni problemi fisici e questo ha complicato le cose. Se lui sta in condizione, mostra molta disponibilità e aiuta la squadra”.

Ma Adriano parla mai in tono di addio?

“No, lui non commenta. Sta tranquillo. E’ calmo. Penso che se ci fosse un accordo non ci penserebbe due volte a dichiararlo per il suo bene”