Blogger italiano ha messo nei guai il ministro della Difesa britannico