Nutrire - Notizie.it
Nutrire

Come nutrire il tuo bambino con vitamina C

di Carmen
Fortunatamente per i genitori, la vitamina C viene data ai bambini sotto forma di frutti. Arance, lamponi, mirtilli, kiwi, melone e fragole sono tutti grandi fonti. Ecco alcuni suggerimenti per garantire ai vostri bambini l'assunzione di vitamina C.

Come crescere un coniglietto orfano

Non date per scontato che i conigli randagi siano anche orfani. Le madri in genere non trascorrono molto tempo con i loro piccoli e vanno in giro tutto il giorno. I coniglietti vengono allattati per soli 5 minuti.

Un ottimo aiuto per la tosse

L’olio di melaleuca ( il tea tree oil) è ricco di principi attivi perché svolge un’azione antisettica, battericida, germicida e immunostimolante, rivelandosi efficace contro la tosse. Puoi usarlo nei seguenti modi. Per sciogliere il catarro aggiungilo all’acqua dei suffumigi.

Quando usare i farmaci

Prima cosa da ricordare la tosse non è una malattia, ma un sintomo di conseguenza tutti i medicinali contro la tosse agiscono su questo sintomo, non sulla causa che lo provoca e non sono quindi una cura vera e propria.…...

Sedativi della tosse

I farmaci per calmare la tosse possono essere somministrati solo nei bambini al di sopra dei 6 anni e solo in caso di effettiva necessità e sotto controllo medico.

I farmaci

In commercio esistono tre diversi gruppi di farmaci: i sedativi, i mucolitici, gli espettoranti. I primi agiscono sui centri nervosi che comandano il riflesso dei bronchi impedendo di sentire il bisogno di tossire.

Il sonno fondamentale

Durante il sonno il bambino produce gli anticorpi e gli ormoni della crescita. Un sonno scarso può ostacolare la produzione delle interleuchina T, una proteina che rafforza le difese immunitarie, necessarie per essere sani e per combattere le infezioni.

Fallo muovere

Oggi i bambini tendono ad essere un po’ più pesanti, rispetto al passato, in parte perché sono meno attivi. Perfino i bimbi molto piccoli hanno bisogno di fare esercizio fisico.

Verdure le sue amiche

Non appena il tuo bimbo avrà iniziato a mangiare le sue prime pappe, aiutalo ad apprezzare i cibi sani. Non è possibile battere il contenuto nutrizionale di frutta e verdura.

Alla larga dal fumo

Se tieni il tuo bimbo lontano dagli ambienti in cui si fuma, lo proteggi dalle tossine che sono estremamente pericolose per i suoi organi in fase di sviluppo.

Fallo socializzare

Se porti il bombo al nido o comunque gli dai la possibilità di stare con gli altri bambini, lo aiuti a rafforzare le sue difese immunitarie. A rivelarlo è uno studio che ha preso in esame 1200 bambini.

Effetto vitamina D

Una recente ricerca evidenzia come i bimbi nati nel periodo compreso tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, hanno le ossa più forti e sono più alti, rispetto a quelli venuti al mondo nei mesi primaverili o invernali.

Sale attenta a non esagerare

Oggi i nostri bambini corrono maggiori rischi, rispetto al passato, di avere malattie cardiache, il cancro e la pressione alta quando saranno grandi. Questo a causa del sale nascosto in molti alimenti.