Tale e Quale Show: è rissa mediatica tra Claudio Lippi e Fedez

Cultura

Tale e Quale Show: è rissa mediatica tra Claudio Lippi e Fedez

Tale e quale show, la fortunata trasmissione televisiva di RaiUno, la cui quinta edizione ha debuttato venerdi 11 settembre, è stata caratterizzata da una aspra polemica tra Claudio Lippi, storico membro della giuria del programma e il rapper Fedez, imitato da Francesco Cicchitella. Lippi, al momento di dare il giudizio sull’imitazione avrebbe rivolto a Fedez espressioni irriguardose che hanno scatenato l’ira dei fan dell’artista e quelle dello stesso interessato.

A Cicchitella, Lippi ha esclamato: “Hai perfettamente interpretato le caratteristiche milanesi di Fedez, fai schifo proprio uguale, con quelle robe. Il trucco è perfetto, lui è nato con i tatuaggi poi gli hanno pulito una parte sola, vero?”. Fedez, informato sulle dichiarazioni di Lippi, ha cinguettato su Twitter: “A Tale e quale show mi sono sentito dire che farei schifo per via dei miei tatuaggi. Per me lo schifo è asserire certe stronzate da delegazione degli Anni ’50. Paleolitico”.

Carlo Conti, avendo preso atto della polemica nel corso della diretta televisiva, ha preso la parola, cercando di gettare acqua sul fuoco, per evitare che la lite degenerasse sui social.

“Fedez – ha spiegato in diretta – per noi rimane un grandissimo artista, ci tenevo a precisarlo. Qualcuno ha fatto commenti non corretti sui suoi tatuaggi che possono piacere o non piacere ma questo, lo ribadisco, non significa che lui non sia per noi un grandissimo artista”. Fedez ha avuto modo di ringraziare Carlo Conti per le parole di stime con un altro cinguettìo: “Grande Carlo Conti!”.

Tale e Quale Show ha vinto anche la battaglia degli ascolti del venerdi sera, battendo nettamente ‘Il Segreto‘ la soap opera di grande successo di Canale 5. La trasmissione di Carlo Conti ha ottenuto quasi 5 milioni di spettatori, mentre la serie tv non è andata oltre i 3 milioni e mezzo di spettatori. Buon terzo posto per il film di RaiDue, Attacco al Potere che ha fatto registrare 1 milione e 700 mila spettatori, mentre Quarto Grado non ha superato per pochissimo il milione di teleutenti.

Leggi anche