Tamagotchi: il cucciolo virtuale anni ’90 e 2000 COMMENTA  

Tamagotchi: il cucciolo virtuale anni ’90 e 2000 COMMENTA  

Tamagotchi

Il Tamagotchi originale, o P1 o P2 , il gioco che ha fatto impazzire il mondo, voi lo avevate?

Tamagotchi è stato rilasciato nel 1996 in Giappone, ed è il primo Tamagotchi creato. Una creazione Bandai, i creatori pet virtuali originali. Il Tamagotchi è stato commercializzato in tutto il mondo.


La moda del Tamagotchi in Italia fu seguita da grandi polemiche di quelli che ritenevano  che il giocattolo fosse una cattiva abitudine per i giovani, per non dire una pessima dipendenza. Molte  le critiche perchè di fatto i bambini diventavano “schiavi” di questo gadget elettronico, e costretti a portarlo sempre con sé per non farlo morire.


Il Tamagotchi ricordava un uovo nella forma, ma l’animaletto da accudire non era in realtà un pulcino. Anche se nato da un uovo il Tamagotchi era infatti una creatura aliena, arrivata sulla Terra come esperimento. Questa la versione ufficiale della Bandai.


Il Tamagotchi fu lanciato in Europa e in America, con un successo planetario che ha fatto registrare 79 milioni di esemplari venduti. In Italia la Tamagotchi-mania però non durò molto: in pochi anni l’entusiasmo dei bambini andò scemando, anche a causa dei divieti e dei sequestri da parte delle maestre nelle scuole.

L'articolo prosegue subito dopo


 

CIBO:
 
L’utente utilizza questa icona per nutrire il proprio Tamagotchi con un pasto o uno spuntino. I pasti riempiono i cuori affamati, e ogni pasto aggiunge al peso al Tamagotchi. Gli spuntini sollevano un cuore felice e aggiunge maggiore peso al Tamagotchi. Il pasto è una ciotola di riso per l’edizione giapponese, e una fetta di pane sulle edizioni internazionale. La merenda in tutte le regioni è un pezzo di caramelle in un involucro.
 
LUCE:
 
Quando il Tamagotchi va a dormire, l’utente seleziona questa icona per accendere le luci o spegnerle. Non spegnere le luci prima che l’icona Attenzione svanisca, altrimenti la conterà come un errore di cura.
 
GIOCHI:
 
Il gioco del P1 è “Sinistra o Destra?”, L’utente deve indovinare se il Loro Tamagotchi si gira a Destra o Sinistra, il che devono indovinare 3 O Più Volte su 5 per Vincere. Nel P2 il Gioco è “maggiore o minore”, e non è altro che un gioco di numeri.
 
MEDICINA:
 
Quando il Tamagotchi si ammala, un teschio apparirà accanto alla sua testa. Quando sono malati, essi rifiutano di mangiare o giocare. Utilizzando l’icona di Medicina, guarirà. L’icona su un P1 è un ago, mentre l’icona sulla P2 è un cucchiaio con la medicina.
 
BISOGNINI:
 
Di tanto in tanto, il Tamagotchi lascerà dei bisognini sullo schermo. L’utente deve selezionare questa icona per pulire tutto. Lasciando più di un bisognino sullo schermo per troppo tempo può causare malattia.
 
METRO:
Il Tamagotchi dispone di una schermata di menu che mostra le statistiche complessive del Tamagotchi. Il primo display è dell’età e il peso, il secondo la Disciplina, la terza mostra l’appetito, e la quarta mostra la felicità.
 
DISCIPLINA:
 

L’icona della disciplina è utilizzata per sgridare il Tamagotchi per un comportamento scorretto. Di tanto in tanto, il Tamagotchi richiamerà l’attenzione quando è ancora in perfetta buona salute, o se ha ancora un sacco di cuori nelle barre Cattivo/Felice. In questo caso, l’utente deve utilizzare l’icona di Disciplina. La quantità di disciplina del Tamagotchi, influisce sul personaggio che può diventare.

Leggi anche

About Chiara Cichero 982 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*