Tanti giornalisti, tanti precari: il rapporto Lsdi COMMENTA  

Tanti giornalisti, tanti precari: il rapporto Lsdi COMMENTA  

Vita dura per i giornalisti. Appena il 19% ha un contratto da dipendente. É quanto emerge dal rapporto di “Lsdi “. All’aumentare del numero di giornalisti iscritti all’Ordine, si registra un aumentare dei precari in questo settore.  Come riporta lo studio Lsdi:

Chi non ha stabilità soffre anche a fine mese, con un gap crescente nei redditi: 62.228 euro il reddito annuo lordo per un giornalista dipendente, praticamente cinque volte i 12.456 degli autonomi e 6,4 volte i 9.703 di un Co.co.co. Addirittura un lavoratore autonomo su 4 dichiara redditi annui lordi sotto i 1.500 euro e 14.800 sotto i 5 mila.

Unico barlume di miglioramento, il +2,9% registrato nelle retribuzioni dei liberi professionisti e il +14,1% dei Co.co.co. Stabile la disoccupazione (nel 2011 erano 1514 assegni contro 1527 del 2010), crescono il ricorso agli altri ammortizzatori sociali (+18,9% dal 2010) e i pensionati (+18% dal 2008).

Il rapporto completo può essere letto a questo indirizzo
http://www.lsdi.it/2012/la-fabbrica-dei-giornalisti-il-rapporto-completo/

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*