Tapering: significato, come funziona e perché se ne parla.
Tapering: significato, come funziona e perché se ne parla
Guide

Tapering: significato, come funziona e perché se ne parla

bce tapering

La Banca Centrale Europea starebbe pensando di normalizzare la politica monetaria: basta misure straordinarie e via al tapering. Ecco cos’è.

Nelle ultime settimane, al centro dei dibattiti sull’economia europea c’è il tapering. Tradotto, il termine inglese significa assottigliamento e viene utilizzato per definire i processi con cui le banche centrali si allontanano dalle misure straordinarie adottate in ambito monetario. Si potrebbe parlare in questi casi di un ritorno a regime tramite un progressivo indebolimento, o assottigliamento, appunto, della presenza degli istituti centrali.

A seguito dell’innesco del periodo di crisi, la Banca Centrale Europea si è attivata per sostenere l’economia con azioni specifiche. Un esempio spesso citato è il QE, il quantitave easing, che consiste nella sostanza nell’acquistare pacchetti di bond. Altra misura che gli istituti centrali di credito mettono in campo in particolari situazioni è quella di intervenire sui tassi di interesse, attuando in pratica un controllo sul prezzo del denaro.

Il tapering prevede l’abbandono di misure di questa tipologia seguendo percorsi ben precisi, che consentano all’economia di adattarsi alla progressiva uscita delle banche centrali dalla politica monetaria.

Un’interruzione immediata delle misure sarebbe deleteria perché potrebbe provocare reazioni violente da parte dell’economia, fino a invertire il ciclo economico o attivando addirittura una recessione.

Secondo alcune indiscrezioni, la Bce potrebbe avviare più e meno a breve il tapering riducendo in primo luogo l’acquisto di bond (al momento il quantitative easing è previsto fino alla prossima primavera). A sostenerlo è stata soprattutto l’agenzia Bloomberg, anche se in molti sono convinti che l’istituto guidato da Mario Draghi non possa ancora permettersi di abbandonare la politica monetaria sin qui adottata. Più probabile, nel caso, che la Bce decida di ammorbidire il QE con piccole riduzioni. C’è chi ha ipotizzato ad esempio 10 miliardi in meno per ogni board (finora gli acquisti ammontano a più di 1000 miliardi).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*