Taranto, si vota per la chiusura dell’Ilva COMMENTA  

Taranto, si vota per la chiusura dell’Ilva COMMENTA  

I cittadini di Taranto vanno alle urne per decidere se lasciare aperto lo stabilimento industriale dell’Ilva in tutto o solo in parte. Affinchè il referendum consultivo sia valido, è necessario raggiungere alle ore 22 di stasera il numero di 173.000 votanti. Alle ore 13 di stamattina ha votato circa il 6% degli aventi diritto, quindi un numero molto inferiore al quorum, che è di oltre 86.000 elettori. Si vota per stabilire la chiusura dell’intero stabilimento siderurgico o della sola area a caldo.


La motivazione alla base della chiusura, sostenuta dagli ambientalisti locali, è di tutelare la salute di tutti i cittadini e degli stessi lavoratori dell’Ilva. Essendo il referendum consultivo, sulla base del risultato ottenuto il Comune dovrà decidere come comportarsi con l’azienda in questione.

Ha partecipato alle votazioni anche il sindaco di Taranto, Ippazio Stefano, che ha invitato gli abitanti a recarsi alle urne.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*