Tardelli accusato di faziosità telecronaca Coppa Italia Lazio-Napoli

Calcio

Tardelli accusato di faziosità telecronaca Coppa Italia Lazio-Napoli

Tardelli accusa di faziosità telecronaca Coppa Italia Lazio-Napoli
Tardelli accusa di faziosità telecronaca Coppa Italia Lazio-Napoli

Tardelli e la Rai fanno indignare i tifosi napoletani.

Napoli e i napoletani si sono scatenati sui social contro la tv di Stato e dell’ex campione del mondo Tardelli per la presunta faziosità della telecronaca di Lazio-Napoli.

Ieri sera è andata in scena su Rai Uno la semifinale di andata di Coppa Italia tra Lazio e Napoli e subito dopo la gara tutta la tifoseria napoletana si è scagliata contro il telecronista Gino Lollobrigida e il commentatore d’eccezione che per questa partita era l’ex campione del mondo Marco Tardelli.

Secondo i napoletani la telecronaca è stata del tutto faziosa cosa inaccettabile per la tv di Stato, alla quale tutti i cittadini pagano un canone, perchè alcune affermazione dei due cronisti sono sembrate davvero di parte quasi come se si stesse disputando una partita tra la Lazio ed una squadra straniera. Le frasi che tanto hanno fatto indignare i tifosi partenopei sono state soprattutto due; la prima al momento del pareggio del Napoli, Lollobrigida ha esclamato: “1-1, tutto da rifare”. Tutto da rifare? Ma per chi? Per la Lazio visto che era in vantaggio e questo non è andato giù e crediamo giustamente ai tifosi del Napoli, perchè un’affermazione del genere non è affatto imparziale.

Così come non è parso imparziale il commento finale di Tardelli, il quale ha dichiarato: “Per il passaggio del turno è tutto aperto: 50% a testa, forse un leggero vantaggio partenopeo per il gol fuori casa”. Anche questa affermazione ha mandato su tutte le furie i tifosi napoletani, perchè da sempre un pareggio esterno con goal è visto come un grande risultato, mentre l’ex campione del mondo ha sminuito di molto tale vantaggio.

Questa mattina la Napoli calcistica è indignata e si chiede perchè mai dovrebbe pagare in canone alla tv di Stato se poi in una telecronaca calcistica il Napoli Calcio viene trattato quasi come una formazione estera. Sicuramente la Rai ha commesso ieri sera una grande gaffe, verso Napoli ed i napoletani. Il calcio è davvero di chi comanda?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 947 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.