Tasi prima casa. Renzi annuncia la sua abolizione

News

Tasi prima casa. Renzi annuncia la sua abolizione

renzi
renzi

Nel giorno della campagna Pd “Giù le tasse” Renzi fa il punto della situazione: “Quasi 20 milioni di famiglie non pagano la Tasi prima casa. Soldi veri risparmiati”. Fiume di polemiche.

Il Presidente del consiglio Renzi su Twitter annuncia l’addio all’Imu e alla Tasi e questa volta sostiene sia definitivo. Continua su Facebook che “per la prima volta le tasse vanno giù” e che non si tratta di promesse ma di risultati verificabili.

Renzi fa il punto proprio nel giorno della campagna del Pd “Giù le tasse”.
Il 16 giugno si pagano le tasse, quest’anno se ne pagano meno. Quasi 20 milioni di famiglie non pagano la tasi prima casa. Inoltre, ricorda che hanno eliminato anche Irap, Imu agricola e l’Imu imbollonati e che si tratta di soldi veri e risparmiati non solo annunci fini a se stessi.

Le polemiche non hanno tardato ad arrivare:

il M5S ha gridato che questo è l’ennesimo inganno di Renzi.
La Santanchè di Forza Italia ha dichiarato: “Altro che il no Imu day, questo è il fuffa-day”, mentre Salvini della Lega Nord ha sostenuto che Renzi con due anni di ritardo ha fatto quello che loro avevano fatto al governo.
Inoltre, il leader del Carroccio ha continuato dichiarando che il Presidente del consiglio dimentica l’Imu che pagano i proprietari di 600 mila negozi sfitti e della folle tassazione sui capannoni e sugli immobili industriali, concludendo che c’è ben poco da festeggiare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...