Tasso fisso o variabile? Le famiglie scelgono

Mutui e Prestiti

Tasso fisso o variabile? Le famiglie scelgono

Case, studi, università. Se prima gli italiani erano padroni di una certa noterità nel vecchio continente in materia di risparmi e avversione ai debiti, ecco che i tempi mutano e anche l’italiano medio deve far fronte numerose emergenze. Un numero, secondo le ultime statistiche , sempre più grande di famiglie italiane, è disposto a contrarre nuovi mutui per far fronte alle esigenze quotidiane. Ma oggi un numero crescente di famiglie è disposto a contrarre nuovi mutui per far fronte a queste e altre esigenze quotidiane, andando però a contrarre nuove ipoteche sugli immobili di proprietà.
dal portale di mediazione Mutui.it: il 4% dei mutui richiesti dagli italiani nell’anno corrente è finalizzato al raggiungimento di liquidità. Trattasti quindi di prestiti ipotecari a lungo termine caratterizzati da tassi di interesse relativamente contenuti.

L’indagine condotta da Mutui.it, basata su un campione di oltre 25mila preventivi di mutuo compilati sul sito nel corso degli ultimi mesi, traccia un limpido quadro del mutuatario medio a caccia di liquidità.

Dati alla mano i numeri parlano chiaro:chi richiede il finanziamento è un lavoratore con contratto a tempo indeterminato (nel 76% dei casi), ha 40 anni di età, ha bisogno di 116mila euro (la media supera i 125mila euro in Toscana e in Lazio) e si mostra disposto a rimborsare il debito entro il termine ultimo posto a 10 anni.
Altri fattori spiegano le recenti simpatie verso i mutui (di liquidità).

In primis, di deve tener conto che questo finanziamenti – esattamente come i tradizionali mutui – posso essere a tasso fisso o tasso variabile (40% mutui a tasso fisso, 45% mutui a tasso variabile)

L’Euribor insomma garantisce una sufficiente convenienza piazzando i tassi variabili intorno al 3,3% e i tassi fissi intorno al 5,12%.

Sebbene lo scenario odierno sia reso difficoltoso dagli spread che non danno tregua alle banche è ancora possibile contrarre mutui con la sicurezza di avere una rata contenuta.

Leonardo Federico Twitter: @Leonardofed

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

curriculum
Lavoro

Come creare un Curriculum vitae?

25 maggio 2017 di Notizie

Entrare nel mondo del lavoro comporta una serie di candidature tramite invio del Curriculum vitae. Proponiamo una breve guida con gli elementi importanti da inserire e consigli su come renderlo più appetibile fra le centinaia di candidature che chi offre un lavoro deve valutare.

Loading...