Tastiere Microsoft: guida all’acquisto del modello migliore

Android

Tastiere Microsoft: guida all’acquisto del modello migliore

In questo articolo consigliamo quale tastiera Microsoft acquistare online.

La tastiera è senza dubbio una delle componenti fondamentali necessarie per un utilizzo ottimale e funzionale del computer. Si tratta di una periferica il cui impiego consiste nell’innesto di caratteri o comandi di vario tipo all’interno della memoria del computer. Da un punto di vista prettamente pratico è il mezzo attraverso il quale gestiamo questo apparecchio.

La forma e la tipologia di una tastiera varia a seconda del modello di computer in questione. Se viene preso in considerazione un notebook, ovvero il pc portatile, allora essa risulterà legata all’unità centrale. Fisicamente coesistono in un unico oggetto. Quando si possiede un personal computer fisso, essa è quella periferica di input, ovvero un componente hardware che esporta i vari dati nella memoria centrale, collegata ad esso tramite un cavo.

Non solo un componente fisico, ma anche virtuale. Infatti con lo sviluppo della tecnologia l’utilizzo di una tastiera ha subito grandi cambiamenti. Oltre a quella classica è presente quella virtuale.

Un esempio pratico è quella che si trova sullo schermo degli smartphone, utilizzabile tramite touch, senza tasti fisici.

Tastiere Microsoft

Una delle più importanti aziende produttrici di componenti elettronici, tra cui tastiere, è certamente la Microsoft Corporation. La sua fondazione è datata al 4 aprile 1975, da Bill Gates e Paul Allen. Il nome iniziale era Micro-Soft Company. Successivamente è stato utilizzato l’attuale nome. Un successo enorme che ancora oggi rende questa azienda tra le primissime nel suo settore, con oltre 100 mila dipendenti in tutto il mondo è un fatturato di svariati miliardi di euro annui. La produzione è molto variegata, con, smartphone, videogame, sistemi hardware, tra cui le tastiere, e software. Tra gli oggetti di punta vi sono le consolle, con l’Xbox e le sue varianti che hanno segnato un’epoca nel settore video ludico, i computer, con la commercializzazione del sistema operativo omonimo, presente anche su smartphone, e i Surface, dei dispositivi ibridi, con dimensioni a metà tra un notebook e un tablet, che nella seconda decade del 21 esimo secolo stanno riscuotendo un enorme successo.

Caratteristiche

Da un unto di vista fisico e costruttivo sono vari i fattori da scrutare.

La tastiera è composta da vari tasti, rappresentanti una lettera, un simbolo, un numero. Pigiando su di essi prende il via un comando che porterà alla visualizzazione del carattere prescelto sul display. Ogni “pulsante” consente l’inserimento di uno o più simboli, reso possibile con la pigiatura di più tasti contemporaneamente. Tra le tastiere più comuni troviamo quelle alfanumeriche, ovvero quelle che consentono l’inserimento di numeri e lettere. Precedentemente erano presenti anche quelle numeriche, ma avevano un utilizzo limitato soltanto ai numeri.

L’odierna tastiera racchiude queste due peculiarità:

  • nella parte centrale sono presenti lettere, numeri e caratteri di vario genere aventi particolari funzioni, come la punteggiatura e l’inserimento di segni vari.
  • sulla parte destra vi è racchiusa una piccola pozione della vecchia tastiera numerica, con numeri e tasti adatti allo svolgimento di funzioni e calcoli matematici. Sono presenti le cifre da 0 a 9 e i vari simboli aritmetici.

Come scegliere una tastiera

Prima di procedere all’acquisto di una tastiera fisica è opportuno osservarne le caratteristiche:

  • Tasti: Sono diversi i caratteri attuati dai comandi inseriti tramite la pressione dei tasti.

    Questi però hanno una disposizione ben precisa, a seconda dei modelli Le tastiere con schema Querty sono quelle più diffuse, soprattutto in Italia. La nascita di questo tipo di impostazione non è recente. Il suo utilizzo era già presente alcuni secoli prima dell’avvento del computer, precisamente nelle macchine da scrivere, dove i caratteri venivano impressi direttamente su carta tramite battitura. Oltre a questa tipologia di prodotto sono presenti altre varianti, soprattutto utilizzate da altre nazioni. In Germania viene utilizzata la denominazione Quertz, Le lettere Y e Z hanno il posto invertito tra loro, dato che la z viene utilizzata maggiormente nel lessico della lingua tedesca. I francesi adoperano la tastiera Azerty, con la differenza, rispetto a quella italiana, che la M ubicata alla destra del carattere impostante la L. E’ presente una versione, denominata tastiera semplificata Dvorak, alternativa a quelle sopra citate, che propone una disposizione di tasti utile per digitare più velocemente i tasti, a favore di una maggiore ergonomia nell’utilizzo.

    Infatti i caratteri pigiati con meno frequenza sono disposti esternamente, quelle con più impiego al centro, e le vocali a destra. Ciò consente un impiego alternato delle mani, a favore di un movimento più lineare e meno difficoltoso.

  • Retroilluminazione. Le tastiere di ultima generazione presentano questa particolarità, ovvero l’illuminazione dei tasti. Una caratteristica innovativa è di grande utilità, soprattutto per un corretto utilizzo di notte o in condizioni di scarsa luce.
  • Collegamento al pc senza fili, per usare la tastiera posizionata anche a vari metri di distanza dal pc.

Migliori modelli

A seguire una lista delle migliori tastiere commercializzate dalla Microsoft Corporation, in vendita su Amazon. E’ presente una suddivisione in fasce di prezzo per aiutare nella scelta del modello adatto ai propri gusti e alle proprie esigenze

Modelli inferiori ai 50 euro

Microsoft Wired Kbrd 600

Tastiera in colorazione nera con tecnologia di connessione usb 2.0. Tastiera Querty. Il cavo in dotazione ha una lunghezza di 1,5 m.

Microsoft PL2 Wedge

Tastiera Querty dal design minimalista e raffinato.

Ideale per l’utilizzo con il tablet. Collegamento al pc tramite bluetooth. Batterie incluse a lunga durata.

Modelli superiori ai 50 euro

Microsoft Surface 2

Tastiera Querty con layout in italiano, nella quale inserire il Surface 2 di Microsoft, in colorazione viola.. I tasti sono retroilluminati, ideali per un utilizzo con condizioni di scarsa luce.

Microsoft Natural Ergonomic

Tastiera querty ergonomica layout in lingua inglese.

Microsoft L5V-00013

Tastiera Querty con layout in italiano e un disegno ergonomico di facile utilizzo. Presente il poggia polsi imbottito per un impiego ottimale. Incluse nella confezione di vendita tre pile AA. Hard disk di 150 mb. Il raggio d’azione del wireless è di circa 3 metri. La batteria ha una durata di oltre 2 anni.

Microsoft Universal Foldable

Tastiera Quertz, per lingua tedesca, dotata di custodia resistente a schizzi d’acqua e a polvere. Ideale per l’utilizzo con tablet. La connessione bluetooth ha una velocità 4.0.

Microsoft Surface Pro

Tastiera Querty, con layot in italiano, da adattare al proprio Surface pro, con retroilluminazione a led per un utilizzo ottimale anche negli orari con scarsa luce.

Rivestimento in Alcantara. Facile utilizzo e design elegante e raffinato. I colori disponibili sono platino e bourdeaux.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche