Televisione: produrrà Ologrammi COMMENTA  

Televisione: produrrà Ologrammi COMMENTA  

Dopo il 3d arrivano gli ologrammi per televisioni intelligenti.

Sono allo studio presso il  Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston, televisori in grado di generare ologrammi tridimensionali, grazie a particolari e costossimi, al momento, chip di nuova generazione.

Leggi anche: Niente punti alla fine dei messaggi: ecco il motivo


Il primo chip di silicio è ricoperto da oltre 4.000 nano-antenne che emettono fasci di luce, le cui onde sono leggermente fuori fase. Questo sfasamento fa apparire sopra il chip il logo del Mit ripetuto più volte.

Leggi anche: Brasile: la magistratura sospende l’uso di WhatsApp nel paese


Il secondo chip di silicio invece è sormontato da 64 nano-antenne, che permettono di regolare lo sfasamento delle onde luminose in modo da deciderne la  direzione.


Per arrivare nelle nostre case però la sfida è assai lunga.

Leggi anche

USB
Tecnologia

Cavo USB maschio-maschio: a cosa serve

Sembra una bizzarra anomalia tecnologica, eppure i negozi ne sono strapieni: a cosa serve il cavo USB maschio-maschio? In genere, siamo abituati a vedere cavi USB con uscite di tipo opposto: un plug maschio e uno femmina. Si definisce "maschio" la parte terminale di cavi di collegamento destinata a essere introdotta in un alloggiamento del medesimo tipo (ad esempio: attacco USB in porta USB). Viceversa, un finale "femmina" è quello che accoglie l'introduzione di un plug maschio. I cavi USB più comuni sono, in linea di massima, maschio-femmina; vale a dire con un finale di un tipo e uno dell'altro. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*