Tennis: si ferma Federer COMMENTA  

Tennis: si ferma Federer COMMENTA  

Il pluricampione del tennis, lo svizzero Roger Federer, attuale numero 3 del mondo, decide per l’anno 2013 di pianificare un numero ridotto di tornei.

Dei primi 4 è il più “anziano” (rispetto appunto a Djokovic, Murray e Nadal) e quindi ha un fisico differente e grazie ad alcune norme dell’ATP, può permettersi di saltare anche alcuni dei cosiddetti tornei “obbligatori”.

“Non posso giocare un anno come quello passato ogni singola stagione – spiega Federer – Quest’anno sarà completamente diverso, la famiglia molto importante e voglio trascorrere del tempo di qualità con mia moglie e le mie figlie.

Non ho più 22 anni, non ho la necessità di giocare 25-30 tornei all’anno e poi credo che sarò davvero pronto per gli appuntamenti che ho in programma – racconta Federer – Sto provando a fare un piano intelligente perché sono in una situazione diversa da Djokovic, Murray e Nadal, loro sono nel fiore degli anni.

Io invece ho bisogno di fare le scelte giuste pensando anche alla mia vita personale e alla mia famiglia, ho più cose di cui preoccuparmi.

L'articolo prosegue subito dopo

Tornare il numero uno del mondo è una cosa assolutamente realistica altrimenti sarebbe il momento di smettere e non credo sia ancora arrivato. Le cose poi cambiano in fretta e bisogna essere pronti anche a questo, non sono ingenuo da pensare di poter giocare altri 15 anni ma mi piacerebbe darmi la chance di giocare ancora per tanto tempo, sono soddisfatto di come il mio corpo risponde”.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*