Tentato omicidio durante sesso orale COMMENTA  

Tentato omicidio durante sesso orale COMMENTA  

Tenta di uccidere il marito durante il sesso orale. E’ accaduto a Sao Josè do Rio Preto, in Brasile, dove un uomo ha accusato la moglie di aver tentaro di ucciderlo con il veleno. La donna avrebbe inserito infatti una sostanza velenosa nella vagina, dopodichè avrebbe chiesto al marito del sesso orale. Solo a causa del forte odore tossico emanato dalle parti intime della donna, il marito 43enne si sarebbe tirato indietro. E’ stato lui stesso a raccontarlo alla polizia, spiegando di essere poi corso in ospedale per sottoporsi a una lavanda gastrica senza però aver fortunatamente ingerito veleno. La donna ha confessato il tentato omicidio, raccontando di aver chiesto il divorzio dal marito prima di tentare di ucciderlo. Nel suo organo genitale i medici hanno trovato una quantità di veleno letale sia per il marito che per lei.

Leggi anche: Come stimolare perineo durante sesso orale

Leggi anche

stefano-cucchi
Cronaca

Ilaria Cucchi pubblica la foto di Natale di Stefano, ‘avrai giustizia’

Ha postato una foto natalizia. Ma non è certo uno scatto che porta a sorridere, quello pubblicato poco fa su Facebook da Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, morto il 22 ottobre 2009 durante la custodia cautelare. Da quel giorno Ilaria e la famiglia sono coinvolti in uno dei casi di cronaca giudiziaria più complessi ed intricati degli ultimi anni poichè coinvolge anche agenti di polizia penitenziaria, oltre ad alcuni carabinieri e medici del carcere di Regina Coeli. La foto mostra un sorridente Stefano con indosso un cappello da Babbo Natale, appoggiato al tavolo di fronte all'albero di Natale; nel messaggio Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*