Terremoti e nubiffragi: è psicosi Maya

Attualità

Terremoti e nubiffragi: è psicosi Maya

20121027-102505.jpg

I Maya lo avevano detto: sembra essere questa la frase più ricorrente in questi giorni sui social network, sugli autobus, dal parrucchiere o nella sala d’attesa del medico. I recenti eventi sismici che hanno interessato il nostro paese, uniti al clima impazzito, non fanno che alimentare dicerie, credenze, profezie che di scientifico non hanno nulla. In molti ci scherzano su ma c’è anche chi ci crede davvero. Il 21 dicembre, data della fatidica fine del mondo prevista dai Maya (ma c’è chi parla di un errore di calcolo), si avvicina. Tranquilli, non ci sarà nessuna Apocalisse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche