Terremoto in Emilia, le vittime salgono a 10: crolla il duomo di Carpi, morto il parroco COMMENTA  

Terremoto in Emilia, le vittime salgono a 10: crolla il duomo di Carpi, morto il parroco COMMENTA  

Modena – Purtroppo sale ancora il numero delle vittime accertate del forte sisma che ha colpito l’Emilia Romagna e, in particolare, il modenese. Le vittime accertate sono 10.

Tre operai sono morti a San Felice sul Panaro nel crollo di un capannone industriale, due persone sono morte a Mirandola. Tre i morti causati dal crollo crollo della loro casa, rispettivamente a Concordia, a Finale Emilia e a Cavezzo.

La vittima di Cavezzo è una donna rimasta sotto le macerie del Mobilificio Malavasi. Una persona è morta Rovereto sul Secchia. Una parte del duomo di Carpi è crollata.

Il crollo ha causato la morte di un parroco. Un’altro prete sarebbe morto a Rovereto di Novi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*