Terremoto in Nepal: tra le vittime accertate ci sono quattro italiani COMMENTA  

Terremoto in Nepal: tra le vittime accertate ci sono quattro italiani COMMENTA  

Cresce di ora in ora il drammatico bilancio del terremoto che ha colpito il Nepal qualche giorno fa. La Caritas teme che il totale possa raggiungere le 6000 unità.

Leggi anche: Migranti e senza fissa dimora: a Bari un vademecum su accoglienza


Intanto salgono a quattro le vittime italiane accertate. Renzo Benedetti e Marco Pojer sono morti mentre facevano trekking vicino al confine con il Tibet. Stando ad una prima ricostruzione dell’accaduto, i due uomini sono stati uccisi da una frana staccatasi dalla montagna del Rolwaling Valley.

Leggi anche: Caritas: giovani più poveri degli anziani


Oggi è arrivata la notizia della morte di due dei quattro speleologi italiani dati per dispersi nei giorni scorsi. A perdere la vita sono stati Oskar Piazza e Gigliola MancinelliGiuseppe Antonini e Giovanni Pizzorni, invece, hanno riportato diverse fratture ma quantomeno sono vivi e faranno presto ritorno in Italia.

Leggi anche

donald trump
Esteri

Cos’è successo di preciso fra Donald Trump, Taiwan e la Cina

Donald Trump si muove, secondo alcuni, come l’elefante nel negozio di cristalli. Il nuovo presidente USA già al centro di un caso diplomatico. Il neo eletto 45 esimo presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump ha già fatto infuriare la Cina. Non ancora insediato alla Casa Bianca (lo sarà a partire dalla metà del prossimo mese di gennaio), il tycoon sembrerebbe essere incappato in una gaffe diplomatica. O forse, come evidenziano alcuni commentatori, non si è trattato di una gaffe, ma di un comportamento cercato e voluto: di una provocazione ai danni di Pechino. La questione è molto semplice. Donald Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*