Nuovo terremoto magnitudo 4.8 nel Maceratese, ancora paura COMMENTA  

Nuovo terremoto magnitudo 4.8 nel Maceratese, ancora paura COMMENTA  

La terra è tornata a tremare con violenza e lo ha fatto alle 8.56 della mattina, svegliando nuovamente le migliaia di cittadini terremotati. Il sisma di questa mattina, di magnitudo 4.8 della scala Richter, ha avuto epicentro nel Maceratese, tra i comuni di Acquacanina, Fiastra, Bolognola, Ussita, Fiordimonte, Pievebovigliana, Visso e Pieve Torina, tutti nel raggio di 10 km, ed ipocentro superficiale a 10 km di profondità.


Si tratta della scossa più intesa dopo un momento di sostanziale quiete sismica, relativamente parlando. Su tutto il territorio è infatti in atto uno sciame sismico con terremoti molto frequenti, più di dieci a notte; ma nelle ultime ore la loro magnitudo si era soltanto avvicinata alla scala 3.

La scossa di questa mattinaè stata distintamente avvertita dalla popolazione e non è da escludere che abbia provocato ulteriori crolli nelle strutture già duramente colpite dai terremoti di agosto e ottobre.

A questo sisma hanno fatto seguito molte scosse, le più intense delle quali hanno avuto magnitudo 3.3, 3.2 e 3.5, Si attendono ulteriori aggiornamenti,

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*