Terremoto di magnitudo 4 in Croazia, avvertito anche in Italia

Terremoto di magnitudo 4 in Croazia, avvertito anche in Italia

Cronaca

Terremoto di magnitudo 4 in Croazia, avvertito anche in Italia

sismografo

Un terremoto superficiale, di magnitudo 4 della scala Richter, è stato rilevato a poca distanza dalla costa croata, avvertito anche in Italia

Momenti di preoccupazione, nel Triestino, per un terremoto di magnitudo 4, registrato poco fa nell’Adriatico, in prossimità della costa della Croazia. In virtù dell’ipocentro superficiale e della zona dell’epicentro, il sisma è stato nettamente avvertito anche in Italia, in particolare in diverse zone della provincia di Trieste, ed in Slovenia. Ingv conferma che l’area sismica è quella identificata come Costa Croata Settentrionale, alle 22.42 con ipocentro a soli 8 km di profondità.

In mattinata un altro terremoto più lieve nella stessa zona

Una scossa di terremoto è stata registrata nella stessa zona dell’Adriatico settentrionale anche questa mattina intorno alle 11.35. Si è trattato di un sisma di magnitudo 3.7 della scala Richter, con epicentro localizzato a 18 km ad Est di Rijeka, a poca distanza dalla costa. Poco dopo il centro nazionale italiano dell’Ingv ha modificato la magnitudo assegnando un 3.1 al terremoto avvenuto in Croazia.

La scossa comunque è stata distintamente avvertita non solo nelle aree costiere del paese ma anche in Slovenia e nelle zone più orientali del nord-est italiano, specialmente nel triestino dove decine di persone hanno confermato di averla nettamente sentita. Del resto il sisma ha avuto un ipocentro superficiale, inferiore ai 10 km.

Aggiornamenti, nuova scossa in Italia. Terremoto M 3.2 nel Maceratese

Quella appena trascorsa è stata una giornata caratterizzata da un importante numero di terremoti di media o alta intensità, sia in Italia che nel resto del mondo, ed in particolare in Cina dove un sisma di magnitudo 6.5 ha provocato la morte di almeno 100 persone e distrutto migliaia di edifici. Poco dopo la mezzanotte anche in Italia è stato registrato un nuovo terremoto: un sisma di magnitudo 3.2 con epicentro in prossimità del comune di Gualdo, nel Maceratese.

Il terremoto si è verificato alle 0.58 in una zona sempre molto a rischio a causa dei forti terremoti che lo scorso anno hanno raso al suolo interi comuni tra i quali quello di Amatrice.

Il sisma di poco fa è stato lievemente avvertito dalla popolazione ma non ha provocato danni a cose o persone. Resta comunque alta l’attenzione degli esperti sulla faglia dalla quale si originano questi sismi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche