Terremoto: nuova scossa M 4.8 nella notte, bilancio vittime sale a 267

Cronaca

Terremoto: nuova scossa M 4.8 nella notte, bilancio vittime sale a 267

La terra continua a tremare nelle zone colpite dal terremoto del 24 agosto. Nella nottata un sisma di magnitudo 4.8 ha provocato nuovi crolli nel centro di Amatrice; il terremoto è avvenuto alle 6.28 ed è stato nettamente avvertito nel comune della provincia di Rieti ed in tutti gli altri paesi circostanti, fino a decine di chilometri dall’epicentro. Incolumi i vigili del fuoco, al lavoro in due punti di corso Roma per cercare gli eventuali dispersi dell’hotel Roma e di una casa privata.

Intanto continua a crescere il bilancio delle vittime: la Protezione Civile ha parlato di 267 morti, 207 dei quali nel comune di Amatrice, 49 ad Arquata e 11 ad Acccumoli. Sono invece 387 i feriti passati per gli ospedali di Umbria, Lazio e Marche: si cerca ora di capire quanti siano ancora ospedalizzati. Dalle macerie sono state estratte vive 238 persone, 215 delle quali salvate dai Vigili dl Fuoco e 23 dal Soccorso Alpino.

Lo sciame sismico procede inseorabilmente con ormai quasi 1000 scosse registrate dal 14 agosto: anche nella notte se ne sono verificate a decine, comprese tra la magnitudo 2 e la magnitudo 3.8, ad eccezione di quella delle 6.28.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...