Terremoto Usa, scossa di magnitudo 4.6 in California

Terremoto Usa, scossa di magnitudo 4.6 in California

News

Terremoto Usa, scossa di magnitudo 4.6 in California

Terremoto

Forte scossa di terremoto Usa si è registrata nella serata di lunedì (questa mattina in Italia). La magnitudo del sisma è stato pari a 4.6.

Forte scossa di terremoto Usa si è registrata nella serata di lunedì (questa mattina in Italia). La magnitudo del sisma è stato pari a 4.6. Il terremoto è stato localizzato circa ventidue chilometri a nordest di Gonzales, nella California centrale, ad una profondità di 6,3 chilometri. A rendere nota la notizia è stato l’Istituto Geofisico americano, l’Usgs. Secondo le prime informazioni raccolte, il sisma è stato avvertito anche nella parte nord dello Stato.

Terremoto Usa

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.6 è stata avvertita negli Usa nella serata di ieri, quando in Italia era prima mattina. Il sisma è stato localizzato circa ventidue chilometri a nordest di Gonzales, nella California Centrale, ad una profondità di 6,3 chilometri. Secondo le prime informazioni raccolte e comunicate dall’Usgs (Istituto Geofisico americano), il sisma è stato avvertito anche nella parte nord dello Stato.

La terra dunque è tornata a tremare, dopo il forte sisma di magnitudo 7.2 che sempre nella giornata di ieri ha provocato centinaia di morti e di feriti in Iran e in Iraq.

Ma non solo quello. Nella giornata di ieri, infatti, si sono registrati anche altre due forti scosse. La prima di magnitudo 6.1, mentre l’altra di magnitudo 6.7, che hanno colpito rispettivamente il Giappone i la Costa Costa Rica.

I precedenti

Non è la prima scossa di terremoto che si registra in California negli ultimi tempi. Qualche giorno fa, esattamente lo scorso venerdì 10 novembre, un sisma ha colpito la parte meridionale della California, con epicentro rilevato a Los Angeles. In questa occasione, il terremoto ha avuto una magnitudo pari a 3.2 ed è iniziato a sud della città vicino alla periferia di Lennox e Willowbrook. I residenti delle zone colpite dal sisma hanno dichiarato di essere stati svegliati nel cuore della notte dal forte sisma. Ma fortunatamente non si sono registrate nè vittime e nè feriti.

Un’altra forte scossa è stata invece avvertita a settembre nel nord della California, con un epicentro che è stato registrato in mare.

Entrando maggiormente nel dettaglio, questo sisma è stato avvertito nell’oceano Pacifico orientale pochi chilometri a largo della California settentrionale. Secondo quanto è stato riferito dall’Usgs, il terremoto ha raggiunto una magnitudo di 5.7, con ipocentro fissato a quindici chilometri di profondità. L’epicentro, come già accennato in precedenza, è stato individuato in mare a largo della California settentrionale in corrispondenza di Eureka.

Anche in questo caso il terremoto è stato ben avvertito da parte della popolazione, in particolar modo sui settori costieri. Fortunatamente anche in questa circostanza non si sono verificati danni a cose o persone. All’inizio, per errore, era stati segnalati due terremoti. Una di magnitudo 5.7 e l’altra di magnitudo 5.6 che si sarebbe verificata pochi istanti dopo da quella principale.In realtà si è trattato di un errore dell’Usgs, in quanto di scossa alla fine se ne è verificata solamente una. Di magnitudo pari a 5.7.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche