Terrorismo: maxi operazione in una banlieue, arrestato 35enne

Terrorismo: maxi operazione in una banlieue, arrestato 35enne

News

Terrorismo: maxi operazione in una banlieue, arrestato 35enne

Maxi operazione contro il terrorismo da parte della polizia francese a Gonesse, una banlieue situata a Nord di Parigi, precisamente vicino all’aeroporto di Roissy-Charles de Gaulle.

Intorno alle 13 di oggi, secondo quanto riporta la testata ‘Le Parisien’, decine di poliziotti e uomini della sicurezza hanno circoscritto un ampio perimetro di sicurezza nella zona, solo dopo aver costretto gli abitanti della zona a restare in casa. All’interno dell’edificio era presente un uomo ricercato per accuse di terrorismo. Proprio l’uomo è uscito da solo dall’edificio, ma solo dopo 20 minuti, così si è consegnato alle forze dell’ordine senza opporre alcuna resistenza.

Al momento la polizia francese non ha fornito molte notizie, si sa solo che l’uomo arrestato è un 35enne con precedenti che è stato schedato con la ‘fiche S’, vale a dire sospettato di radicalizzazione. La circolazione nell’area anche adesso resta difficile.

Il blitz si è concluso senza problemi, secondo quanto riferito da fonti della sicurezza.

L’uomo si è consegnato agli agenti aprendo la porta della casetta indipendente in cui era stato individuato. Non ha opposto alcuna resistenza e non è stata necessaria l’entrata in azione degli uomini del RAID, i reparti speciali. L’operazione, che ha provocato molta apprensione negli abitanti del quartiere, è durata in tutto 20 minuti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche