Terrorista Abdeslam Salah in fuga, allarme anche in Italia COMMENTA  

Terrorista Abdeslam Salah in fuga, allarme anche in Italia COMMENTA  

Il fratello di uno degli attentatori morti durante gli attacchi di Parigi, Abdeslam Salah, è ancora ricercato. La Polizia ha emesso nei suoi confronti un mandato di arresto, mentre è scattata l’allerta internazionale per tutte le polizie europee, anche quella italiana. Il 26enne ha noleggiato la vettura utilizzata dal commando di terroristi che ha assaltato il Bataclan. La Polizia francese ha fermato l’uomo subito dopo gli attentati insieme ad altri due uomini presso la frontiera belga, ma i loro nomi non erano ancora tra i ricercati e quindi sono stati rilasciati.


Ora la Polizia ha diramato l’allerta a non avvicinare per alcun motivo il terrorista poiché è ritenuto pericoloso. E’ quindi scattata una vera e propria “caccia all’uomo” in tutta l’Europa. Abdeslam Salah è nato in Belgio, ma possiede anche la nazionalità francese. Come si legge sul “Corriere della Sera” di oggi, il giovane potrebbe essere l’artificiere del commando, colui cioè che ha preparato le fasce esplosive indossate dai complici.


Ecco la nota del viminale sul terrorista di Parigi: “A tutti i capiturno” – si legge – “si inoltra la nota di ricerca, con relativa effige fotografica, inerente un sospetto attentatore presumibilmente in fuga verso il territorio italiano appena pervenuta a questo servizio della Sala Operativa Internazionale del Servizio per la Cooperazione internazionale di Polizia, con preghiera di IMMEDIATA DIFFUSIONE AI REPARTI DIPENDENTI E ALLE PATTUGLIE SUL TERRITORIO, al fine di collaborare fattivamente alle ricerche”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*