Testo e accordi Je so’ pazzo di Pino Daniele

Guide

Testo e accordi Je so’ pazzo di Pino Daniele

Pino Daniele

Il compianto cantautore napoletano Pino Daniele, prematuramente scomparso per problemi cardiaci, ci ha lasciato tantissime canzoni emozionanti, caratterizzate dalla sua maestria nel suonare la chitarra, dalla sua voce particolare e anche da una grande ironia nello scrivere testi. Dato che dalla morte non si può tornare indietro e che invischiarsi nelle polemiche sui soccorsi è inutile e fastidioso, il miglior modo per ricordarlo restano le sue canzoni. Je so’ pazzo è una delle sue prime composizioni, è del 1979 ed è scritto in dialetto napoletano. Fin dal titolo si comprende lo spirito ironico e goliardico (ma anche un po’ pungente) del pezzo. La frase “e lo Stato stavolta non mi deve condannare” fa pensare all’eterno conflitto con le autorità da parte della gente più povera, costretta magari a piccoli furti per sopravvivere. Infatti si fa riferimento a Masaniello, soprannome di Tommaso Aniello, una sorta di rivoluzionario che nel ‘600 guidò una sommossa popolare. L’accenno al fatto che Masaniello si sarebbe dipinto il volto per assomigliare a un nero potrebbe essere un riferimento alla musica dell’autore, molto vicina al blues dei neri americani. Ecco il testo completo e gli accordi del brano:

Mim
Je so’ pazzo, je so’ pazzo,
Do7add7+ Si7
e vogl’ essere chi vogl’io ascite fore da casa mia
Mim
je so’ pazzo, je so’ pazzo
Do7add7+ Si7
ho il popolo che mi aspetta e scusate vado di fretta
Lam7 Si7 Mim
non mi DATE sempre ragione, io lo so che sono un errore
Lam7 Si7 Mim
nella vita voglio vivere almeno un giorno da leone
Lam7 Si7 Mim
e lo Stato questa volta non mi deve condannare
Mim Do7add7+ Si7
pecchè so’pazzo, je so’ pazzo e oggi voglio parlare

Mim Si7 Mim Si7 Mim Si7 Do7 Si7
Mim
Je so’ pazzo, je so’ pazzo
Do7add7+ Si7
Si s’ntosta ‘a nervatura, metto a tutt’ ‘nfaccia o’ muro
Mim
Je so’ pazzo, je so’ pazzo
Do7add7+ Si7
E chi dice che Masaniello poi negro non sia PIÙ bello
Lam7 Si7 Mim
E non sono menomato, sono pure diplomato
Lam7 Si7 Mim
E la faccia nera l’ho dipinta per essere notato
Lam7 Si7 Mim
Masaniello è cresciuto, Masaniello è turnato
Mim Do7add7+ Si7
Je so’ pazzo, je so’ pazzo ……………….Nun ce scassate ‘o cazzo.

Intro: Mim DO7add7+
Mi ||—————————————————||
Si ||-3~———————————————0- ||
Sol ||—–0—2—3—2—0——0—2—3—2—0— ||
Re ||————————-2————————-||
La ||—————————————————||
Mi ||—————————————————||
SI7
—————————————————||
—————————————————||
-0—————0—2—3—2—————— ||
————–2——————-4—3—2—0– ||
—————————————————||
—————————————————||
Accordi
Mim Do7add7+ Si7
|–0—-|—3—–|—-2—-|
|–0—-|—0—–|—-0—-|
|–0—-|—3—–|—-2—-|
|–2—-|—2—–|—-1—-|
|–2—-|—3—–|—-2—-|
|–0—-|———|———|

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...