Texas: gli notificano lo sfratto, uccide tre persone prima di essere colpito a morte

Esteri

Texas: gli notificano lo sfratto, uccide tre persone prima di essere colpito a morte

20120814-093042.jpg

Texas – Negli Stati Uniti si ha il grilletto facile. Una nuova sanguinosa sparatoria va ad aggiungersi a un lungo elenco. Ieri un uomo che vive nei pressi dell’università “Texas A&M” ha risposto con il piombo a una notifica di sfratto. Il pistolero folle si chiamava Thomas Caffall, 35 anni, ucciso dopo aver tolto la vita a 2 persone e ferite altre 4. Erano le 12:30 circa (ora locale) quando Brian Bachmann, 41 anni, vice sceriffo della contea di Brazos, ha bussato alla porta di Caffal per notificargli l’avviso di sfratto. L’uomo gli ha sparato, uccidendolo. Sul posto sono giunti altri agenti di polizia. Nella sparatoria è rimasto ucciso, oltre a Caffal, un passante, ferita una donna di 50 anni e un agente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche