Tfr in busta paga mensile, il piano del Governo COMMENTA  

Tfr in busta paga mensile, il piano del Governo COMMENTA  

tfr-soldi-300x225

In queste ultime ore uno dei punti più dibattuti è l’intenzione del premier Renzi di inserire il Trattamento di fine rapporto (Tfr) nella busta paga. Il Governo vorrebbe introdurre questa novità già a partire dai primi mesi del 2015, ma sull’argomento ci sono parecchi punti ancora da chiarire. La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha provato, attraverso il calcolo dei propri esperti, a stabilire il valore del Tfr in busta paga mensile. In base alle stime effettuate, i lavoratori potrebbero ritrovarsi tra i 40 e gli 82 euro in più nella busta paga mensile.

Al momento della liquidazione il Tfr subisce un tassazione pari a circa 25%, che il Governo Renzi propone di attribuire al lavoratore. La Fondazione però ci tiene a precisare che la proposta del Governo non porterà alcun aumento delle retribuzioni, mentre ci si auspica che un provvedimento del genere possa dare una spinta ai consumi, che negli ultimi tempi si sono arenati.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*